Uzbekistan – partenza il 24/5


Un paese e un mito alimentato da nomi evocativi, Samarkanda, Bukhara, Khiva, Alessandro Magno, Gengis Khan, Tamerlano. Da qualche anno l’Uzbekistan, cuore e crocevia della via della seta tra la Cina e l’Occidente, passando per l’Asia Minore, via sulla quale viaggiavano merci preziose, grandi idee e religioni, è meta prediletta di viaggiatori curiosi che ne apprezzano l’atmosfera, la monumentalità, l’esotismo e quelle stesse merci preziose oggi oggetto di shopping insolito e sofisticato.
Ex Repubblica Sovietica, indipendente dal 1991, è un interessante paese multinazionale dove vivono pacificamente più di 100 etnie con proprie tradizioni e lingue: in maggioranza uzbeki di origine turca d’Asia Centrale, ma anche tagiki i discendenza persiana, russi, coreani, kazaki, caracalpachi che vivono nella zona del mare di Aral, tartari di stirpe mongola e altri minoranze. Un paese davvero affascinante e singolare, fuori dai circuiti turistici tradizionali per tanto “alla moda” tra chi ama conoscere il mondo.
Il tour che vi presentiamo nella sezione seguente, sono all’insegna di una valida qualità alberghiera; una guida/accompagnatrice locale parlante italiano vi seguirà per tutta la durata del viaggio.

 

samarkand-196923_1920

 

se vuoi scaricare il programma clicca qui di seguito

Programma Uzbekistan



Se sei interessato chiedi più informazioni cliccando qui.

Per offrire un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le preferenze dell'utente, La Giara utilizza cookies, anche di terze parti. Continuando la navigazione nel sito, si accetta l’utilizzo dei cookies OK Maggiori informazioni